Richiedi offerta

telecamera e applicazione video per smartphone in un living
Blog
|
|
Scandiano (RE): rimborso previsto per le installazioni di antifurti

Scandiano (RE): rimborso previsto per le installazioni di antifurti

Rimborsi: più di 140mila euro erogati per telecamere e allarmi, concretizzati in 237 interventi nel giro di 11 anni.

È tempo di bilanci sul sostegno alla sicurezza per il Comune di Scandiano, che dal 2006 a oggi ha sempre proposto un bando annuale in cui si mettevano a disposizione contributi in materia. Sino al 2013 l’opportunità era rivolta solo a realtà imprenditoriali, poi c’è stato l’allargamento ai privati. Cittadini e imprese possono presentare domanda per ottenere il rimborso di parte delle spese sostenute per l’installazione di dispositivi antifurto o antintrusione: dall’inferriata al sistema d’allarme, dai vetri antisfondamento alle serrande e porte blindate. Dal 2006 a oggi le richieste sono state 237 per un totale di 142.700 euro messi a disposizione dal Comune. Il picco è in questi ultimi anni segnati da continui furti e dall’apertura ai privati. Solo nell’ultimo bando (emanato nella seconda metà del 2016) sono già inoltrate 96 richieste. Il contributo comunale copre il 50% della spesa documentata fino a un massimo di 500 euro.

Il prossimo bando dovrebbe uscire in autunno e le persone interessate avranno tempo sino ai primi mesi del 2018 per presentare le domande. Lo stanziamento, votato nell’ultimo consiglio comunale, sarà di 35mila euro. Per ottenere il contributo, abitanti e imprese dovranno fornire le relative fatture, che dovranno essere state pagate nel periodo di validità del bando stesso. In pratica, non si può chiedere il rimborso per un intervento effettuato in precedenza. La crescita esponenziale delle domande in questi ultimi anni, in cui tutta la pedecollina reggiana ed in particolare il distretto ceramico ha visto aumentare i furti, anche diurni, racconta bene di quanto la questione sicurezza sia sempre più sentita.

«Come Comune anche noi vogliamo fare la nostra parte, investendo in capitale umano (potenziando gli organici della polizia locale) prevenzione e tecnologia (oltre 70 impianti di videosorveglianza stradale e locale), il protocollo di vicinato e quindi la collaborazione attiva dei cittadini – dichiara il sindaco Alessio Mammi -. Poi anche attraverso questi contributi per la prevenzione dei reati, progetto che continueremo perché sta raccogliendo ogni anno sempre più adesioni».

-Adriano Arati-

La Gazzetta di Reggio Emilia

Articolo rimborsi Comune di Scandiano

La Patria, attiva in tutta la provincia di Reggio Emilia, si propone come referente unico per i sistemi di antifurto e per i servizi di vigilanza.

Scopri Vigilo, l’impianto wireless che ti permette di monitorare la tua casa o il tuo business direttamente dall’App sul tuo smartphone. Inoltre il collegamento diretto con la Centrale Operativa garantisce il pronto intervento delle pattuglie in caso di intrusione e la gestione dei falsi allarmi, grazie ad un monitoraggio costante dello stato dell’impianto.

 

 

Contattaci

Richiedi la visita o una chiamata di un nostro consulente commerciale

* Campi obbligatori

Potrebbero interessarti anche:

31/03/2022

La Patria per contrastare l’

L’Istituto di Vigilanza Privata La Patria e il Sindacato Autonomo di Polizia Sap hanno donato 3 defibrillatori alla Croce
29/08/2022

Vuoi mettere in sicurezza il tuo ...

Molte persone lasciano nel proprio garage diversi beni di valore pensando che sia un posto sicuro e privo di interesse …
15/09/2022

Cartelli dissuasori La Patria: Cosa sono ...

I cartelli dissuasori sono dei cartelli di diverse dimensioni, possono essere esposti fuori dalla propria attività o dalla propria abitazione …
07/07/2022

Vuoi proteggere la tua attività dai ...

Dagli ultimi dati stimati dal Sole 24 Ore, Milano e Bologna sono le città più colpite dai furti, soprattutto per

© La Patria S.p.a 2021, tutti i diritti riservati. PI: 07764040965 – Via della Barca, 26 – 40133 Bologna I Privacy Policy

Configura la tua offerta

Cosa vorresti proteggere?

*Campi obbligatori

Diventa un esperto della sicurezza

Cerchiamo Guardie Particolari Giurate e Operatori di Centrale con o senza esperienza Su Bologna Modena e Busto Arsizio.