Richiedi offerta

Logo La patria
Blog
|
|
Furto sventato al Consorzio Agrario di Bologna

Furto sventato al Consorzio Agrario di Bologna

Si sarebbe introdotto nella zona cortiliva per poi avvicinarsi alla zona carburante, ma l’avvistamento delle pattuglie della vigilanza privata La Patria ha evitato che il furto si compisse.

È quanto accaduto al Consorzio Agrario di Bologna, attorno all’1.30 di ieri notte, precisamente in località San Giorgio in Piano. Ad essere presa di mira dal malvivente il luogo che rappresenta il nodo connettivo fra il mondo dell’agricoltura e quello dell’industria di trasformazione alimentare: l’uomo, non potendo più portare avanti il proprio piano, si è dato subito alla fuga, facendo perdere le proprie tracce.

Sul posto, infatti, le guardie giurate dell’istituto di vigilanza La Patria che stavano svolgendo il servizio di ronda e hanno avvistato l’uomo hanno anche perlustrato l’area: nessuna anomalia alla struttura e nessun allarme fatto scattare. In loco, inoltre, allertati dalla Centrale Operativa, sono arrivati anche le Forze dell’ordine, che hanno avviato le indagini per risalire agli autori del tentato furto.

L’area è stata poi piantonata dai vigilantes fino all’indomani mattina.

Contattaci

Richiedi la visita o una chiamata di un nostro consulente commerciale

* Campi obbligatori

Potrebbero interessarti anche:

15/12/2021

Vigilanza Ispettiva La Patria: Come funziona? ...

L’Istituto di Vigilanza La Patria offre servizi di Vigilanza Ispettiva per abitazioni, aziende e negozi. Grazie alle nostre guardie …
03/03/2022

L’istituto di Vigilanza La Patria ...

Nella notte del 27 febbraio, a pochi passi dal centro di Roma, una palestra è entrata nel mirino dei ladri che
31/03/2022

La Patria per contrastare l’

L’Istituto di Vigilanza Privata La Patria e il Sindacato Autonomo di Polizia Sap hanno donato 3 defibrillatori alla Croce

© La Patria S.p.a 2021, tutti i diritti riservati. PI: 07764040965 – Via della Barca, 26 – 40133 Bologna I Privacy Policy

Configura la tua offerta

Cosa vorresti proteggere?

*Campi obbligatori